IPOCRISIE (3)

Ieri ho letto il bellissimo articolo di Uriel sulla crisi economica, articolo che come al solito verrà cestinato da quella manica di farlocchi  ossessionati dei bambini nientestronzatini come “delirio”, “ignoranza” (perchè loro si sa sono gli unici sapienti e competenti, dopotutto si sono diplomati al liceo classico …). Mi dicono comunque alla regia che ormai il leit motiv dei bambini suddetti è più o meno così: “tutto ciò che dice Uriel su Zuckerberg & co. non conta perchè lui è complessato e invidioso, esattamente come i comunisti con Berlusconi”. Che massa di patetiche stronzate! Le stesse cose le dicevano a Churchill quando attaccava Hitler, e le dicevano a McCarty quando attaccava Stalin. Continua a leggere

Annunci

IPOCRISIE (2)

Stavo rileggendo questo vecchio articolo di Uriel dal titolo “L’Aria fresca è una cagata pazzesca” liberamente disponibile sull’archivio non autorizzato conosciuto come nientestronzate.it. In questo articolo Uriel pone un giudizio molto duro sulla psicologia, o per meglio dire, su un certo modo di fare psicologia. Molti dei commentatori di questo articolo si sono opposti sostenendo che Uriel non dovrebbe permettersi di parlare di Giappone o psicologia perchè lui non è nè laureato in psicologia nè in giappologia. Ma il punto, che a costoro, acceccati dalla loro ideologia antifanelliana non scorgono è che il problema non è tanto di parlare di un argomento senza avere competenze certificate, ma di parlare di un argomento senza competenze E pretendere di fornire una soluzione “alternativa” al problema di detto argomento, come ad esempio i santoni che predicano la cura del cancro bevendo succo di pompelmo.

Ma qua Fanelli non propone niente di alternativo, semplicemente si limita a criticare un certo modo di fare psicologia e le critiche non hanno bisogno per forza di un titolo di studio (non mi sovviene che per criticare una canzone ci voglia il diploma del conservatorio). Tant’è che tra i commentatori c’è uno psicologo che in parte gli da ragione.

Ma la cosa più divertente (o deprimente)  da  constatare è che li stessi che accusano Fanelli parlare di cose che non sa perchè non ne ha i titoli adatti sono gli stessi che, pur non avendo i titoli adatti, si permettono di fare diagnosi psicologiche sulla sua stessa persona. Una cosa ridicola e ipocrita, appunto.

Fanelli non può parlare di psicologia perchè lui i titoli per parlare di psicologia non ne ha, loro invece possono deliberare tranquillamente che Fanelli ha problemi psicologici e che quando scrive di qualcosa in realtà parla di se stesso. Se dovessi seguire la loro stessa logica, mi verrebbe da dire che loro parlano di Fanelli per parlare di loro stessi. Il che spiegherebbe parecchie cose …

URIEL TAKES BACK CONTROL!

E senza neanche fare ridicoli referendum!

https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fnientestronzate%2Fposts%2F1939978389373724&width=500

E ora me li immagino i bambini nientestronzatini chiusi lì nel loro antro privato (Eh, eh. Fanelli ve l’ha messa in quel posto stavolta, eh?) frignare come poppanti perchè:

“MUUUH MUUUUH!!! URIEL AVEVA DEDDO GHE MAI ZI ZAREBBE BIU’ IZGRIDDO A FEISBUG!!!! MUH!!! MUH!! SIGH!!! SIGH!!! GNE GNE GNE ….”

Ma piantiamola con questa retorica puritana, con questa retorica da Fatto Quotidiano del 2011. Basta giocare a fare gli opliti della coerenza e della virtù, che sembrate, per dirla come il Nostro più patetici che ridicoli.

La verità è che la rivoluzione è fallita. La restaurazione è iniziata. L’Imperatore è tornato sul trono. Circolare, circolare, non c’è niente da vedere. Tutto finito. Tutto

AHAHHAHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAAHAH

 

 

 

IL BULLISMO SECONDO URIEL (Dai, forza, detrattate anche questa!)

Il bullismo e’ utile alle gerarchie perche’ insegna alle persone che ribellarsi ai soprusi non serve a nulla. Una volta educati dal bullismo a non ribellarsi ai soprusi dei compagni, non si ribelleranno ai soprusi dei docenti, dei datori di lavoro, eccetera. Il bullismo serve a far tenere la testa bassa alle persone, e ad insegnar loro che ribellarsi ai soprusi non e’ possibile. Le gerarchie non lo combatteranno mai, perche’ torna loro utile. Il bullismo consegna alle gerarchie una popolazione abituata a subire suprusi senza reagire. Il bullismo e’ la pedagogia dei caporali

Uriel Fanelli

IPOCRISIE

Le Signore in Giallo della rete avevano a lor tempo trovato una vecchia chat, vecchia oramai di vent’anni dove Uriel Fanelli diceva di aver visto le “Uova di cioccolata”, e tutti giù a ridere. Ora non c’è nulla di male in questo, lo stesso Uriel aveva coniato il motto “se ti prendono per il culo è perchè c’è una comoda maniglia”.

Ma che dire allora di quelli che hanno visioni una divinità femmininea neo-pagana che gli promette il paradiso se combattono il sempiterno Grande Satana Fanelliano?

Che le bocce di cioccolata valgono meno delle uova, per caso?

URIEL FANELLI E CARMELO BENE

Sebbene forse al caro Uriel il paragone non piacerà (Carmelo Bene era pur sempre un “farlocco” umanista :-P), però ho notato che c’è più di un punto in comune tra il personaggio Carmelo Bene e il personaggio Uriel Fanelli. Il paragone mi è sorto spontaneo guardando le interazioni tra il grande attore e i suoi critici, che tentano in ogni modo di smontare il suo essere, il suo non-io, mediante una serie di domande capziose e inutili. E Carmelo Bene, come Uriel Fanelli ne esce da Maestro.

E forse questa sarebbe una buona soluzione per concludere una volta per tutte la diatriba tra Fanelli e la coalizione anti-fanelli. Un bell’incontro/scontro mediato da … Maurizio Costanzo? Se non è andato in pensione perchè no? In alternativa… Mentana! Si sarebbe ottimo Mentana, e dove Fanelli avrebbe (come Carmelo Bene, appunto), l’occasione di asfaltare i tentato-asfaltatori.

 

Economia strudel.

Articolo IM-MOR-TA-LE di URIEL FANELLI.
Cantagliele Uriel a questa massa di radical chic di segno negativo!!!!

Niente stronzate ©

Una nube di idioti, tra cui la rinomatissima (per le cazzate che dice) scuola Austriaca (prima gli stessi idioti erano fanatici  della scuola di Chicago, poi dopo una serie di figure di merda hanno dovuto cambiare nome) sta continuamente ammorbando i commenti di questo blog nella speranza di pubblicizzare le cazzate che scrivono riguardo le farlocchissime teorie che la scuola stessa propugna. Cosi’, spiego come mai sia una gigantesca montagna di merda, semplicemente mostrando come, nei fatti, TUTTI i loro presupposti siano FALSI.

View original post 2.950 altre parole